Dopo la firma dell'accordo di Parigi alcune banche mondiali aumentano i loro investimenti nel settore dei combustibili fossili.Ai primi posti per investimenti totali quattro grandi banche americane: JP Morgan Chase, Wells Fargo, City Bank of America ma ci sono anche molti gruppi europei come Credit Suisee, Deutsche Bank, Bnp Paribas e l'italiana UNICREDIT.
Il rapporto sottolinea che, al contrario, circa una decina di gruppi, tutti europei, stanno limitando i finanziamenti ad esempio nel settore delle bituminose, nel settore petrolifero e in quello del gas estratto dalle regioni artiche.

Allegato report

Download
Banking report.pdf



Back