Nella risoluzione approvata all'unanimità al Senato vengono presentati gli impegni per favorire gli green citizen, tra cui le Comunità energetiche.
Le Comunità energetiche sono un insieme che comprende enti, famiglie, utenti, aziende che si associano tra di loro per condividere l'energia elettrica autoprodotta.Per le Comunità energetiche la risoluzione richiedeva il riconoscimento del diritto di produrre, consumere, immagazzinare e vendere l'energia rinnovabile, senza che la condivisione venga riconosciuta fiscalmente come vendita di energie. Inoltre la risoluzione chiede il pagamento delle somme dovute alla distribuzione di energia, ma non per trasporto e dispaccimento qualora l'energia non venisse distribuita attraverso la rete nazionale.
Il Governo si impegna a prevedere un meccanismo che premi l'autoconsumo, oltre all'adozione di misure per agevolazioni fiscali o contributi in conto capitale per le comunità energetiche i cui impianti rinnovabili opereranno nel consumo di prossimità.
La risoluzione infini prevede che l'autoconsumo venga trasformato in uno strumento in grado di far aprire i mercati alla generazione da FER ed ai servizi di rete.



Back