Il trasporto merci e la logistica puntano sull’efficienza energetica

Roma, 6 ottobre 2020. Si e' tenuto ieri presso la sede di Assolombarda a Milano l’evento per la firma del protocollo d’intesa tra ANITA, l’associazione di autotrasporto e logistica di Confindu- stria, e Federesco, l’associazione italiana delle “Energy Service Companies”, imprese specializ- zate in interventi di efficienza energetica di impianti e stabilimenti produttivi.

Durante la cerimonia per la firma dell’accordo sono intervenuti, oltre al Presidente di ANITA Thomas Baumgartner e il Presidente di Federesco Claudio Ferrari, anche il Sen. Gianni Pietro Girotto - Presidente della X Commissione Industria, Commercio e Turismo al Senato - e il Prof. Antonello Pezzini - consigliere del Ministro della Transizione Ecologica Cingolani in materia di efficienza energetica.

Il Sen. Girotto ha evidenziato come attraverso l’efficientamento energetico promosso dalle aziende rappresentate da Federesco sia possibile conseguire risparmi ingenti in termini economici e contribuire a diminuire l’impatto ambientale del settore del trasporto merci e logistica.

Il Prof. Pezzini ha espresso apprezzamento nei confronti dell’accordo tra le due associazioni, che arriva in un momento strategico alla luce del nuovo pacchetto della Commissione UE “Fit for 55”. “Il nostro settore sta ormai da tempo ripensando al proprio futuro, all’idea di sviluppo econo- mico e sociale che intende perseguire. Le imprese di ANITA sono fermamente convinte che la transizione ambientale ed energetica sia una leva fondamentale di crescita. Per questo cre- diamo sia importante siglare questo accordo”, ha dichiarato il Presidente di ANITA, Thomas Baumgartner. “Questo protocollo d’intesa rappresenta un ulteriore passo verso un modello di sviluppo economico sostenibile, e fa seguito alla firma del protocollo d’intesa con il GSE dello scorso anno” ha ricordato Baumgartner.

“Siamo grati al Presidente Baumgartner di poter firmare questo accordo che consente al set- tore di ragionare in termini di sostenibilità ambientale ed economica e di costruire una progettualità specifica per l’utilizzo dei fondi PNRR” ha sottolineato il Presidente di Federesco, Claudio Ferrari, “Con questo accordo le E.S.Co. supporteranno le esigenze delle imprese rappresentate da ANITA nell’ambito di interventi di efficienza energetica, di generazione distribuita e per la realizzazione di impianti di energia da fonti rinnovabili.”

Grazie all’accordo firmato oggi, le due associazioni lavoreranno insieme per trovare soluzioni innovative e sostenibili alle esigenze delle imprese, attraverso una riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare delle aziende che consenta un risparmio economico che sia in li- nea con gli obiettivi europei di incremento dell’energia da fonti rinnovabili.



Back