Progetto per Grandi Imprese, Energivore e PMI

Federesco ha stipulato da gennaio 2016 un accordo di collaborazione con uno dei principali gruppi bancari leader in Europa, Banca Intesa San Paolo, per favorire tra le Grandi Imprese, le Imprese a forte consumo energetico e le PMI l'efficienza energetica e la produzione da fonti rinnovabili, sostenendole in tutte le fasi, dall'audit energetico iniziale fino al finanziamento del progetto, dall'istallazione sino alla manutenzione degli impianti.
Tale accordo, che nasce con lo scopo di analizzare il tema dell'efficienza quale elemento strategico di politica energetica e volano per la ripresa economica del nostro Paese, è basato su tre macro azioni:
• attività preliminari di valutazione dei bisogni energetici
• attività di progettazione di interventi di incremento dell'efficienza energetica
• attività di realizzazione degli stessi

Banca Intesa San Paolo seleziona tra i propri clienti quelli con requisiti necessari per lo sviluppo di progetti di efficienza, mentre Federesco provvederà poi ad indicare la Esco di riferimento del territorio per i relativi interventi.La Esco, che avrà in Federesco il proprio referente unico in questa fase di progetto, si impegnerà quindi a fornire una serie di servizi energetici integrati adottando un approccio strategico e operativo su tutta la filiera del processo di riqualificazione energetica.
L'impresa resta, tuttavia, libera di decidere se effettuare l'intervento con la ESCO associata a Federesco e di richiedere, se necessario, un sostegno economico a Banca Intesa Sanpaolo.
Se il cliente lo desidera, una volta approvato il progetto finanziario, Banca Intesa San Paolo interverrà garantendo la disponibilità finanziaria ed anticipando i necessari finanziamenti.

Collegamento:https://www.dropbox.com/s/pqxmob24bk183n6/Video.mp4?dl=0